Maria grazia gentile - Fisioterapista - Studio Riabilitazione
INIZIO CORSI DI RI-EDUCAZIONE AL MOVIMENTO ANNO 2019 - 2020
La Ri-Educazione al Movimento (NO Ginnastica Posturale)

Un progetto della Fisioterapia e Riabilitazione; un lavoro sulla postura e sulle abitudini corrette del corpo, da potersi effettuare in gruppo.

Consigliato a tutti coloro che soffrono di patologie della colonna vertebrale e muscoloscheletriche; per coloroche hanno gravi disfunzioni posturali come ernie discali, la scoliosi; coloro che soffrono di patologie della spalla, delle ginocchia, dei piedi, disturbi del perineo e per chi ha subito interventi di artoprotesi.

Possono partecipare persone con patologie neurologiche come il Parkinson o con esiti di ictus cerebrali. Coloro che hanno necessità di imparare a muoversi correttamente lavorando sulla postura per eliminare dolori, recuperare energia, divenire capaci di rilassarsi e attuare tante altre pratiche per ritrovare salute e benessere.

Le tecniche, frutto di anni di studio ed esperienza, vengono da me utilizzate e proposte anche per coloro che lavorano molto seduti e al computer, per chi si sente troppo rigido e contratto, per le persone tese ed insonni.

Il percorso che offro si svolge attraverso l’ascolto del corpo, la consapevolezza del movimento, del rilassamento e il respiro.

Una sessione molto importante è dedicata infatti alla “scoperta” del respiro! L’armonizzazione tra respiro e movimento raggiunge lo scopo di sciogliere blocchi e tensioni muscolari, specialmente al livello delle spalle e del collo.Noterete con il tempo una modificazione dell’intera postura.

Abilità richieste: possibilità, anche con piccolo aiuto, di potersi sdraiare ed alzare da terra.

MATTINO:

1 gruppo Martedì dalle ore 9,00 alle 10,30
2 gruppo Mercoledì dalle ore 9,00 alle 10,30
3 gruppo Giovedì dalle ore 9,00 alle 10,30
POMERIGGIO:
1 gruppo Martedi dalle 18,00 alle 19,30
Telefonare presso il mio Studio di Fisioterapia a Narni Scalo Tr 0744/743353 oppure al 328.2775741.

Vi aspetto!

Maria Grazia

ALLUCE VALGO
L’alluce valgo è una deformazione del primo dito del piede, che appare deviato lateralmente verso le altre dita, con contemporanea sporgenza mediale del primo osso metatarsale. Le cause che deformano l’alluce sono molteplici. Quando non dipendono dalle tonsille, dalla gotta, da una cattiva alimentazione o infezioni reumatiche, le cause vanno ricercate nel nostro passo che si modifica. E' un problema legato alla "camminata" ovvero al modo con il quale ognuno di noi cammina. Quando il muscolo che allarga il dito alluce nel passo, smette di muoversi, questi si sposta verso le altre dita e l'articolazione si deforma. Perchè si sposta? Si sposta perchè automaticamente il nostro cervello non "gradisce" una scarpa. Si sposta perchè abbiamo un calletto che ci ha fatto male ( anche per poco tempo!). Si sposta perchè ci fa male un ginocchio. Si sposta per imitazione, ovvero, camminiamo come nostra madre o nostra zia o qualsiasi altro parente si abbia deciso inconsapevolmente di imitare.... Sono tanti i motivi! Dobbiamo anche ricordare che un alluce valgo sposta l’appoggio del piede, quindi modifica non solo il passo ma anche la posizione e l’utilizzo del ginocchio e così salendo… modifica tutta la nostra Postura! La soluzione? Principalmente prevenire la deformazione totale del dito anche se non c’è dolore. Nella Fisioterapia noi applichiamo tecniche di Riabilitazione e Ri-Educazione dove mobilizziamo e riequilibriamo le piccole articolazioni del piede per eliminare le tensioni, quindi reimpostiamo il passo; insegniamo a muovere l’alluce e tutte le dita in sinergia con il tallone e la caviglia. Un buon consiglio è di fare anche impacchi sull’articolazione infiammata, bere tisane drenanti per il ristagno dei liquidi… Il vostro piede tornerà a sorridere! Chiedeteci consiglio! Ci troverete sempre disponibili nel nostro studio di Fisioterapia e Riabilitazione di Maria Grazia Gentile, Narni Scalo Tr. RiEducazione Al Movimento Ginnastica Posturale Riabilitazione Motoria Riabilitazione Tecniche Manuali Terapia Cranio Sacrale
IL DOLORE CRONICO
"Come combattere il dolore cronico, ma anche quello acuto". Se già conosciamo il dolore che ci affligge, dal momento che lo abbiamo sperimentato più volte, possiamo cercare un luogo della nostra casa, un angolo tranquillo nel quale rifugiarci per:1 stare seduti su di una sedia, poltrona, sgabello ( come vi ho sempre insegnato in Postura), comodi e rilassati.2 chiudere gli occhi e focalizzare l'attenzione sul respiro. L'aria che entra, l'aria che esce.3 rilassare tutti i muscoli del viso, soprattutto la mandibola; rilassare le spalle, sentirsi comodi e a proprio agio.4 convogliare, visualizzando, l'aria che entra in un punto specifico del corpo ed espellerla immaginando di portar via da lì tutta la tensione che si percepisce. Questa pratica potrebbe essere sperimentata ed eseguita soprattutto quando si è in una fase di ben_essere. Questo perché ci è necessario imparare a disciplinare la nostra mente nel comporre pensieri che creiamo noi stessi, volontariamente. Non lasciamoci catturare e trascinare dal dolore, dai pensieri negativi, dall'ansia, dalla rabbia...proviamo a trasformare!Molte di noi già riescono, continuiamo...! noi possiamo aiutare le persone ad acquisire una nuova Postura ed un ritrovato benessere Presso il nostro studio di Fisioterapia e Riabilitazione di Maria Grazia Gentile, Narni Scalo e Viterbo troverete aiuto. Contattateci anche per informazioni.