Maria grazia gentile - Fisioterapista - Studio Riabilitazione

COS’È LA POSTURA?

Scritto da: Maria Grazia Gentile Il: 12/01/2015
Cosa è la postura…


Da oltre trenta anni tratto persone che hanno vari problemi fisici e gravi menomazioni o presentano malattie invalidanti; cerco di aiutarle riappropriarsi del proprio corpo e della propria POSTURA.

Che cos’è la postura?

La postura è data dalla struttura ( ossa, articolazioni, viscere..)e dalla funzione di questi apparati tra di loro.

STRUTTURA

FUNZIONE

E’ ciò che caratterizza una persona e lo rende unico tra gli individui.

E’ ciò che ci fa riconoscere una persona da lontano per il suo modo di stare in piedi, di camminare e gesticolare.

La postura siamo NOI: il nostro corpo esteriore fatto di ossa, muscoli, apparati PIU’ il nostro mondo interiore fatto di desideri, emozioni, pensieri che ci relazionano con il mondo esterno.

Ma come fa il corpo a percepire il mondo esterno? Attraverso gli organi di senso: tatto, udito, gusto, olfatto, vista.

Questo significa che il nostro cervello è perennemente in contatto con i nostri sensi.

L’informazione arriva attraverso il sensore occhio…..il sensore orecchio….; il sensore trasferisce e traduce tutte le informazioni che a questo punto sono diventate elettriche, quindi energetiche, al centro della memoria nel cervello e da qui in poi si innesca la risposta del corpo: molto è inconsapevole o inconscia, rare altre volte consapevole o conscia.

Funzioniamo così, sempre. I nostri sensi sono sempre attivi e così noi siamo sempre in contatto con l’ambiente.

Questo meccanismo antico ci serviva un tempo per difendere la nostra vita da animali feroci o dai nemici e salvaguardare la nostra specie. E’ un processo che, con l’evoluzione, si e’ affinato con noi.

I nostri desideri e le nostre emozioni ci guidano in un territorio dove l’uso del pensiero inconsciamente ne amplifica la potenza, ma l’imput e’ sempre lo stesso:sapere se noi siamo in pericolo o no.

Secondo la percezione avrò un comportamento.

Se c’è pericolo avrò una emozione di paura e quindi un comportamento di protezione,

se non c’è pericolo avrò una emozione di amore e quindi adotterò un comportamento di crescita.

AMBIENTE

PERCEZIONE SENSI

EMOZIONE

COMPORTAMENTO.

La nostra postura è quindi la somma dei quattro precedenti più un’altra cosa che si trova tra l’ambiente e la percezione e si chiama CREDENZA.

Questo viene studiato da una nuova scienza che si chiama Epigenetica e che in parole povere ci dice che POCO è genetico, MOLTO è determinato dall’ambiente e da come noi lo percepiamoanche attraverso le nostre CREDENZE; personali o familiari ( e per familiari intendo anche della nazione, del posto in cui vivo, della religione etc.)

Tutto questo per dire che se siamo in armonia con l’ambiente siamo anche fiduciosi,

costruttivi e rilassati; se siamo in conflitto con l’ambiente ci sentiremo diffidenti, insicuri e tesi.

Tutto il nostro corpo dimostrerà il disagio di vivere.

Avremo allora contratture, dolori di varia intensità, mal di stomaco, crampi addominali…

Condividi su: